Cooperativa L'Arcobaleno

Psichiatria

Il disagio psichico

psichiatria"La salute mentale non si identifica con un codice di norme di comportamento né con la pura e semplice assenza di malattia. È connessa alla possibilità di dominare conoscitivamente e operativamente la propria condizione esistenziale e i processi che la determinano. Si tutela trasformando le condizioni e i significati della vita associata in modo da realizzare rapporti umani e modelli socioculturali che pongano il benessere dell'uomo quale valore primo e fondamentale." (Dall'art. 2 del Regolamento dei Cim della Provincia di Perugia, pubblicato in «Annali di Neurologia e Psichiatria», anno LXVIII, fasc. 3-4, 1974.)

Ecco allora che la Cooperativa promuove un approccio al disagio psichico che pone il focus non sulla patologia ma sulla soggettività e sul protagonismo di ciascuno, in quando cittadino, detentore di diritti e di una propria e unica capacità di "essere nel mondo".

I principi che guidano il nostro lavoro in quest'ambito sono quindi quelli del protagonismo della persona nella definizione del proprio progetto di vita e della promozione dell'inclusione sociale e dell'integrazione reale e quotidiana delle persone in difficoltà.

Tali intenti si realizzano attraverso la strutturazione di spazi di accoglienza e di ascolto, la co-progettazione di percorsi di vita ed il supporto alla loro realizzazione e la creazione di contesti inclusivi, solidali e non connotanti.Da qui   l'azione educativa si rivolge in primis al contesto sociale che può, e deve, imparare a riconoscere l'esperienza del disagio quale esperienza propria, occasione di riconoscimento delle proprie difficoltà individuali e collettive e di incontro con linguaggi, relazioni e sguardi "altri".

"Giustizia è leggere in un altro che egli è certamente altra cosa, forse tutt'altra cosa di quello che in lui si legge....... Ogni essere grida in silenzio per essere letto altrimenti. Non esser sordi a queste grida."

Weil S. Quaderni I. Adelphi, Milano 1997.

Centro Diurno

Il centro diurno ha la funzione di supporto alla carenza di relazioni e di socialità, problema centrale della cronicità psichiatrica: si configura quindi come luogo di incontro e di scambio.

Leggi tutto...

Laboratorio Artigianale Supportato

Laboratorio Artigianale Supportato "OFFICINA 413" – artigianato sociale"

Il Laboratorio si configura come stazione intermedia tra i servizi di gestione territoriale dell'utenza (centri diurni, attività terapeutiche) e l'inserimento lavorativo.

Leggi tutto...

Altri interventi di sostegno

Azioni di supporto al CSM di San Mauro T.se

Gli operatori della cooperativa L'Arcobaleno sono impegnati in una rete di Servizi complessi e con diversi gradi di interdipendenza e di integrazione con il personale del Centro di Salute Mentale (CSM) sito a San Mauro Torinese.

Leggi tutto...