Cooperativa Sociale L’Arcobaleno

011.899.15.58 | 011.899.08.75 | Area Riservata | News

Pietro Neggio il re dei ciarlatani

Il Film:

thumbnail 1 1.211.1

Pietro Neggio il re dei ciarlatani

Trailer:  https://www.youtube.com/watch?v=-I15mInqOK4

QUESTO FILM è DEDICATO A

ANDREA SOLDI
MONICA SPECCHIA
LUCA BERTOZZI
BIAGIO DE MEO
MASSIMO PRUONTO
SIMONE SANDRETTI
A QUESTI NOSTRI AMICI CHE PURTROPPO NON SONO PIU' CON NOI, MA SONO E SARANNO SEMPRE DENTRO DI NOI

thumbnail carta tarocchi

 

Che cosa è il tempo  e come ci trasforma la qualità dei nostri desideri ? Le nostre azioni possono influenzare la vita dei nostri antenati ? La guerra e gli altri accidenti possono avvelenare le nostre anime ? Dove finisce un anima e dove inizia un ego ? La morte può insegnarci l'amore ? 
Sono solo alcune delle domande che i personaggi del racconto cinematografico  ci pongono  : Pietro il teatrante anarchico che nel 1917 tenta di far disertare i suoi compaesani e  il nipote Angelino che nel 2017 entra nel vasto esercito dei disoccupati grazie a scelte economiche  dissennate. Riusciranno i due ad aiutarsi oltre i confini del tempo ? ...

 

thumbnail 6 1.500.1

Conduzione poetica e regia: Giacomo Pugliese e Luca Lusso

Aiuto regia: Chiara Fiore 
Montaggio : Giacomo Pugliese e Chiara Fiore 
Fonico; Alberto Moretti
Musiche : Tommaso Esposito e Fabiano Giacone
Sceneggiatura: Giacomo Pugliese, Lusso Luca, Morena Procopio, Andrea Pravato.
Attori principali : Alessandro Greggio, Andrea Pravato, Morena Procopio,Serena Cossotto, Santo Vacirca, Maurizio Faganello, Andrea Pace, Alessandro Cazzanti, Mattia Lusso, Alcid Sauadouge, la compagnia teatrale i sognaattori dell associazione il Tiglio Onlus
Produzione: Cooperativa Sociale L'Arcobaleno con il contributo di fondazione CRT.

thumbnail 2

 

Il racconto cinematografico si anima è ha origine dal lavoro teatrale della compagnia integrata i sognattori dell associazione di auto mutuo aiuto il Tiglio Onlus. Il laboratorio teatrale è intenso luogo di conoscenza, autoconoscimento e trasformazione. Orizzonte in cui la follia, i sintomi e la nostra umanità zoppicante trovano  conforto e ospitalità. Luogo ove  i confini che separano educando da educatore, folle da sano cadono per lasciare spazio all'umano. In questo "stare" si manifesta quello che noi definiamo "arte di vivere".

Il percorso che si è sviluppato nel corso di quattro anni ci ha visti costruire uno spettacolo teatrale, una sceneggiatura cinematografica e infine un film ma anche rafforzare una comunità umana che gravità intorno al nostro progetto.

Qualcuno ha potuto sperimentare la forza di  un vivere con un comune intento. Tale forza come  un novello"Marco Cavallo", ha seppur in parte sgretolato i muri di un manicomio che ancora non estinto risorge e si disloca nei nostri loculi domestici.

Il film desidera essere monito nei confronti di un fare medico e politico mosso prevalentemente dal feticcio del dio danaro e dai protocolli omologanti.

Umilmente vorrebbe ricordare che su ogni umano non male starebbe la scritta " fragile maneggiare con cura ".

 

thumbnail 3

 

Il film si sviluppa nell'arco di un secolo: nel 1917 Pietro Neggio prova a fermare la guerra con uno spettacolo teatrale, il suo tentativo fallisce, viene scacciato e deriso. Pietro non si arrende, così comincia il suo viaggio alla ricerca di altre persone, per lo più ai margini, con cui condividere questa disobbedienza e costruire la possibilità di creare qualcosa in grado di illuminare le coscienze e fermare la guerra. Oggi, un altro uomo, Angelino Neggio, sta perdendo il lavoro quando viene contattato per recuperare il diario del suo antenato. Attraverso l’incontro con l’altro e la ricostruzione della storia del bisnonno Angelino riuscirà a trovare l’ispirazione per affrontare i grandi fantasmi del suo presente: delocalizzazione, disoccupazione, sgretolamento della collettività. Anche la storia di Angelino e del suo gruppo si trasforma in una storia artistica e di disobbedienza che si muove contro l’omologazione e le altre forme di dominio, fino all’impossibile, fino a piegare il tempo.

 

thumbnail 7 1.528.1

attori

 
ALESSANDRO GREGGIO                                                      PIETRO NEGGIO
YAEL SAUL                                                                          PUTTANA
PAOLO DI COSTA                                                                CONTADINO
ROMINA VIERO                                                                  CONTADINA
GIANNI NAPOLI                                                                 ZIO GIANNI
ANDREA PRAVATO                                                            JUANIN PRAVATO
ANDREA PACE                                                                   ANGELINO NEGGIO
SERENA COSSOTTO                                                          MARIA GAVAS 
MORENA PROCOPIO                                                        MORTE
LUCA LUSSO                                                                    TRUC DE MER
ANGELA PROVENZANO                                                    PSICHIATRA
CHIARA FIORE                                                                 FALEGNAME
SILVIA RUPOLO                                                               SEGRETARIA
ALESSANDRO ALBERTI CALA'                                        BOSCAIOLO
ELENA RITTATORE                                                          CINZIA (FIDANZATA DI ANGELINO)
MATTIA LUSSO                                                              PIETRO NEGGIO BAMBINO
DENISE SCERMINO                                                        MARIA GAVASSA DA PICCOLA
LUCA ATZORI                                                                 CANTASTORIE
ANNA MASONI                                                              DANZATRICE DI STRADA
SANTO VACIRCA                                                           TIRZAN
MAURIZIO FAGANELLO                                                GEOMETRA
ALESSANDRO CAZZANTI                                              BIFA
SALVATORE GRANDINELLI                                          PAESANO
LOREDANA SCAGNETTO                                              INNAMORATA
GUIDO SPERANDEO                                                    PAESANO ANALFABETA
VALERIO MARTINELLO                                               FALEGNAME
MANUELE TROLESE                                                    IL CAPITANO
LUIGI TERMINI                                                           FALEGNAME
FABRIZIO FIORE                                                         FALEGNAME
ABDUL MALIK                                                            BOSCAIOLO
ALCIDE SAUADOUGE                                                  DIVINITàA'
FRANCESCO VOLPE                                                    POSTINO
SILVANA CAMERANO                                                 LUIGINA
LUCA LIA                                                                    PAESANO
PAOLO BONOMO                                                       SPIDERMAN
MARIA MARTINEZ                                                    PRESENTATRICE SPETTACOLO
 
 
 
 

 

thumbnail 8 1.239.1

 

Realizzato con il contibuto:

fondazione crt        Fondazione CRT

unnamed         Associazione Museo Nazionale del Cinema

 

unnamed 1                Il Mutamento Zona Castalia

 

Immaginetiglio       Associazione Il Tiglio

 

sereno regis      Centro Studi Sereno Regis

 

 

Ringraziamo sentitamente :

La madre Terra

Fratello Sole

Sorella luna

Il fiume Po e Dora

Le colline e i fili d'erba

I sassi, la polvere e il grasso

I ventri delle madri e i falli dei padri

Tutti i sognaattori

Cristina Garetto, Massimiliano Remorini per impetuosa ricerca

I presidenti Luciano Mastroleo e Fabrizio Bragastini perché in modi diversi ci hanno traghettato in avanti

Gino Pugliese e Epaminondas Thomos per l'arte di vivere

Luca Atzori per la sua melodia

Fabiano è Tommy per le musiche

Nicola Murru e Marco Formichella per il sostegno musicale

La premiata ditta Simondi Massimo per la caretta

Nicola Panebianco per i costumi

Il dottore Nino Scotta, la dottoressa Giovanna Crestani , il dottore Enrico Dicroce e la dottoressa Patrizia Sposato per la complicità

Il dipartimento di salute mentale del ASL TO 4 e dell ASL TO 2

Unione dei comuni di Moncalieri

I maestri Giordano Amato e Eliana Cantone e Francesco Volpe per gli  ardimenti teatrali

Serena Cossotto, Chiara Piscopia,Morena Procopio  per esserci

Il circolo poetico Orfeo

Giacomo Pugliese  perché ha creduto in un impresa folle .

Chiara Fiore e Alberto Moretti per la disponibilità

Tutti quelli che ci hanno sostenuto consapevolmente e inconsapevolmente

Tutti quelli che non abbiamo citato


 
 
 

 

 

 
 

 

Cooperativa Sociale L'Arcobaleno

  • C.so Casale 205, 10132 Torino (TO)
  • 011.899.15.58 | 011.899.08.75
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Codice fiscale: 05381130011

Copyright © 2018 Cooperativa Sociale l'Arcobaleno C.F.: 05381130011 - Cod. Hub: USAL8PV 
Questo è un prodotto Espresso59 - Powered by vg59

Privacy Policy - Cookie Policy